Aggiornamento del 21.11.2016
7.000.000,00
Contributo max ottenibile
energia

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Questo bando è scaduto, se sei interessato a bandi simili iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su opportunità analoghe.

 

Agevolazioni

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO pari al 30% del costo totale ammissibile.
L’importo massimo del contributo concedibile è fissato, per ogni intervento ammesso, in € 7 milioni.

Beneficiari

COMUNI anche in forma associata o aggregata formalmente costituita, che siano proprietari degli impianti di illuminazione o abbiano avviato procedura di riscatto e la immissione in possesso prima della presentazione della domanda di partecipazione.

Progetti ammissibili

  • RIQUALIFICAZIONE DI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA ESTERNA ESISTENTI o di tratti degli stessi già di proprietà dei richiedenti ovvero acquisiti dai medesimi, attraverso l’avvio della procedura di riscatto e la immissione in possesso, prima della presentazione della domanda di partecipazione al bando
  • REALIZZAZIONE DI NUOVI IMPIANTI di illuminazione pubblica esterna di proprietà dei richiedenti.

TUTTI i progetti dovranno OBBLIGATORIAMENTE prevedere sistemi atti a fornire servizi tecnologici integrati:
– Sistemi di telecontrollo e telegestione su tutti gli apparecchi di illuminazione del progetto;
– Sistemi di telecomunicazione su almeno l’1% dei punti luci del progetto
– Servizio di videosorveglianza attivato per tutte le strutture e gli edifici pubblici, destinati allo svolgimento dei compiti istituzionali comunali.

Spese ammissibili

Sono riconosciute spese sostenute a partire dal 16/11/2016 attinenti a :

        • OPERE CIVILI E IMPIANTISTICHE
        • SPESE TECNICHE fino a un max del 10% del costo delle opere civili e impiantistiche;
        • ALLACCIAMENTO ai servizi di pubblica utilità;
        • PUBBLICIZZAZIONE ATTI di GARA;
        • IMPREVISTI (fino a max 5% del costo delle opere civili e impiantistiche;
        • IVA

Sono ammissibili progetti la cui spesa ammissibile minima è pari a € 500.000.

Tempi e note

Le domande saranno accolte a sportello in ordine cronologico di arrivo a partire dal 20 dicembre 2016.

 

Per ogni altro chiarimento in merito potete contattarci al numero 030.731921 o compilare il form.

Email Print Facebook Twitter Linkedin

Nome Cognome (*)

Email (*)

Azienda (*)

Recapito Telefonico (*)

Bando

 Voglio essere contattato Avvisami sui bandi Studio di fattibilità

Messaggio (*)