Aggiornamento del 13.06.2016
250.000 €
Contributo max ottenibile
energia

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA PICCOLI COMUNI

Agevolazioni

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PARI DEL 90% della spesa ammissibile fino ad un massimo di 250.000,00 euro.

Beneficiari

• PICCOLI COMUNI fino a 1.000 abitanti
• UNIONI DI COMUNI che svolgano in forma associata la gestione del patrimonio edilizio pubblico
• FUSIONI DI COMUNI realizzatesi a partire dall’anno 2011
• COMUNITÀ MONTANE

Interventi ammissibili

Si finanziano progetti di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA, anche mediante DEMOLIZIONE e RICOSTRUZIONE, che consentano di migliorare le prestazioni energetiche di edifici di proprietà pubblica, destinati all’uso pubblico.

I progetti dovranno riguardare:
– edifici dotati di climatizzazione (invernale e/o estiva) e di attestato di prestazione energetica valido;
– edifici appartenenti alle classi energetiche peggiori (D, E, F o G).

Ogni beneficiario può presentare una domanda per un solo progetto.

Sono esclusi:

  • interventi in edifici adibiti a residenza o assimilabili
  • interventi di ampliamento o ricostruzione di terreni precedentemente non edificati
  • interventi per la cui realizzazione sia stata già indetta la gara d’appalto alla data di conferma di prenotazione del contributo regionale.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 01 gennaio 2014:

  • diagnosi energetica e attestato di prestazione energetica ante e post operam
  • progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva (max 10%)
  • interventi di efficientamento dei servizi di climatizzazione invernale ed estiva, di illuminazione e di trasporto (ascensori, di acqua calda sanitaria, che interessino l’involucro dell’edificio ed i suoi impianti tecnologici;
  • costi di polizza fideiussoria;
  • collaudo degli interventi di riqualificazione energetica;
  • cartellonistica su origine del finanziamento pubblico;
  • IVA qualora non recuperabili o compensabile.

Non sono ammessi interventi per i quali sia già stata indetta la gara d’appalto per l’esecuzione dei lavori prima della data di ammissione al contributo.

Note

Le domande saranno accolte sino alle 12.00 del 30/06/2016 e saranno selezionate secondo una graduatoria di merito.

 

Per ogni altro chiarimento in merito potete contattarci al numero 030.731921 o compilare il form.

Email Print Facebook Twitter Linkedin

Nome Cognome (*)

Email (*)

Azienda (*)

Recapito Telefonico (*)

Bando

 Voglio essere contattato Avvisami sui bandi Studio di fattibilità

Messaggio (*)

Informativa sulla privacy

Ai sensi degli art. 13-14 del REG. UE N.679/2016 “Data protection” e successive modifiche e integrazioni, Pigreco Consulting S.r.l. informa che:

  • i dati raccolti saranno trattati, sia su supporto cartaceo che con strumenti informatici finalità di natura commerciale, promozionali, pubblicitaria e di marketing;
  • il loro conferimento è facoltativo e l’eventuale diniego al trattamento non ci consentirà di inviare le informazioni/risposte richieste;
  • ferme restando le comunicazioni e diffusioni effettuate in esecuzione di obblighi di legge, i dati potranno essere comunicati in Italia a personale incaricato di Pigreco Consulting S.r.l. per il perseguimento delle finalità di cui sopra;
  • i vs. dati non saranno comunicati o diffusi ad altri soggetti o categorie di soggetti, diversi da quelli indicati e non saranno comunicati e nemmeno custoditi o conservati in paesi extra UE;

In applicazione del RE 679/16, Art. 16,17,18,20 la informiamo altresì che in ogni momento potrà richiedere l’accesso ai suoi dati personali, la loro rettifica, la loro cancellazione- la limitazione al loro trattamento, rivolgendosi al titolare del trattamento. Potrà inoltre rivolgersi all’autorità di controllo in caso ritenga opportuno proporre un reclamo.

Titolare del trattamento dei dati è la Pigreco Consulting S.r.l. con sede in via G. Matteotti 107, 25036 Palazzolo sull’Oglio (BS), raggiungibile all’indirizzo email info@pigrecosrl.it